Anello del Maggiociondolo

Comune Barberino Tavarnelle

OUTDOOR / SENTIERI / CHIANTI

Itinerario interessante fra boschi e coltivati dell’area protetta della Badia a Passignano con scorci ampissimi.

Il sentiero attraversa l'Area Naturale Protetta di Badia a Passignano (ex ANPIL). L’inizio del percorso è sul lato dell’ingresso della Badia, dove è possibile parcheggiare l'auto ed è presente anche la fermata del bus di linea.

Prendiamo la strada asfaltata via Poggio al Vento che scende diventando a fondo naturale e raggiunge il fondo della piccola valle. Lungo la strada si può ammirare la bellezza dell’antica abbazia benedettina fondata da San Giovanni Gualberto intorno all’anno 1000. Oltrepassato il torrente troviamo sulla destra la piccola area di sosta del Maggiociondolo con bacheca illustrativa.

Voltiamo a destra e ci incamminiamo nel sentiero che si immette nel bosco. Il tratto nel bosco è una vecchia strada non più usata il cui fondo è deteriorato dallo scorrimento dell’acqua. Il passaggio è comunque agevole. Salendo troviamo un’altra strada poderale che lasciamo sulla destra. Da qui il fondo stradale è in condizioni migliori.

Raggiungiamo un’abitazione e voltiamo sulla sinistra. Davanti a noi ci sono grandi vigneti. La strada sale ancora e permette di vedere grandi panorami verso la val di Pesa con Tavarnelle, Barberino e San Casciano.

Seguiamo la strada che dopo aver lasciato sulla sinistra un’altra poderale raggiunge i pressi del borgo di Case Poggio al Vento. Poco prima delle case troviamo sulla destra una traccia di una strada con muretti a retta a secco che scende tra un’oliveta e un boschetto. Si scende ancora fino ad inserirsi in una strada bianca dove voltiamo a sinistra.

Seguiamo la strada che con pochi saliscendi raggiunge un incrocio dove prendiamo a sinistra per un bel sentiero nel bosco nei pressi delle cassette della posta in breve raggiungiamo l’area di sosta dell’andata. Riprendiamo la strada in salita e raggiungiamo la Badia a Passignano da dove siamo partiti.

Punti di interesse
Abbazia di Badia a Passignano

Percorso:
Dettagli Tecnici:
  • Località di Partenza: Badia a Passignano
  • Come arrivare: provenendo da Firenze e da Siena tramite la Firenze-Siena, uscita Tavarnelle, indicazioni per Badia a Passignano
  • Località di arrivo: Badia a Passignano
  • Accesso: Badia a Passignano
  • Livello di difficoltà: E – Escursionistico
  • Eventuali criticità: no
  • Requisiti esperienza: Minima
  • Tempo di Percorrenza: 3 ore
  • Lunghezza: 4.7 km
  • Ascesa Totale: 139m
  • Discesa Totale: 139m
  • Altezza Massima: 442m sul mare
  • Altezza Minima: 285m sul mare
  • Segnaletica: segnaletica CAI n.458
  • Periodo più adatto per affrontare il percorso: Tutto l'anno.
  • Equipaggiamento necessario: Scarpe da trekking
  • Operatori che offrono servizi turistici accessori al percorso:
    Bar Il Divino
    Osteria di Passignano
    Ristoro L'Antica Scuderia
profilo altimetrico maggiociondolo
Galleria:

Altri articoli

Lasciati ispirare dalle leggende, dalle storie, dalle mille eccellenze di questa terra       nel cuore verde della Toscana.

Scroll to Top