Natale, mercatini e presepi: l’inverno nel Chianti

La magia del Natale, le vigne a riposo e i sapori dell'olio e del vino

STAGIONI / OUTDOOR / EVENTI

01-VisitChianti-Barberino-Tavarnelle-Badia-Passignano-shutterstock_544806019-1515x1092

 Dopo la frenesia dell’autunno, ecco che le temperature si abbassano, la Natura rallenta il ritmo e si inizia a respirare aria di neve.

Eppure il Chianti sa regalare emozioni uniche anche durante l’inverno, con scorci indimenticabili sulle colline e le vigne a riposo.

"Il Natale rende magica l’atmosfera in piazze e vie dei borghi medievali, vestite a festa con alberi di natale, presepi e luminarie."

A Greve in Chianti il calendario delle feste prevede ogni anno mercatini tradizionali e concerti in piazza Matteotti, dove viene allestito il grande albero per salutare Babbo Natale.

Nel comune di Castelnuovo Berardenga invece si tiene il Mercat’Unto di Natale a Villa a Sesta, con stand enogastronomici di prodotti locali e artigianali e degustazioni di specialità culinarie, un’occasione per trovare regali originali.

I presepi però sono una delle vere tradizioni storiche del Chianti.

natale 2021

A Panzano in Chianti, il presepe è un’opera diffusa, una forma d’arte che anima spazi pubblici e privati del borgo, grazie agli artisti e artigiani locali. A San Casciano Val di Pesa da non perdere la Natività nella Chiesa della Propositura e il presepe nella Chiesa di Argiano, frutto del lavoro dei volontari. A Barberino Tavarnelle invece è famoso il Presepe vivente: una rievocazione della Natività fatta da oltre 50 cittadini-attori, nei costumi dell’epoca.

L’inverno nel Chianti è anche la stagione ideale per ammirare le stelle all’Osservatorio Polifunzionale del Chianti, una struttura pubblica d’eccellenza dedicata a ricerca, didattica e divulgazione. L'Osservatorio accoglie il pubblico con eventi, conferenze e visite guidate. Un’esperienza unica per grandi e bambini

Se invece ami il trekking, la stagione più fredda dell’anno può regalare emozioni con un’escursione sul Monte San Michele, la vetta più alta del Chianti fiorentino, spesso coperto di neve: da qui si godono panorami straordinari a 360 gradi sul Valdarno e la Val di Greve.

In alternativa puoi scegliere tra i tanti sentieri della Rete Escursionistica Chianti Classico, percorribili anche in questa stagione dell’anno, con un po’ di attenzione!

Infine spazio ai sapori e ai profumi del Chianti: questa è la stagione del vino novello e dell’olio novo da gustare nelle osterie e nei tanti ristoranti del territorio.

Anche in inverno il Chianti stupisce e meraviglia!

Scopri il Chianti,
naturalmente unico!

Al centro della storia tra Firenze e Siena, la campagna e i borghi del Chianti son ricchi di suggestioni e angoli da scoprire.

Scopri tutti i contenuti su

visittuscany logo
Scroll to Top