Greve in Chianti

La porta d'ingresso e il "mercatale" del Chianti: vigneti, arte e atmosfere genuine

reve in Chianti è un vitale paese della campagna fiorentina che trova nella piazza principale il suo cuore pulsante. Nato a cavallo tra XII e XIII secolo, il “mercatale” di Greve ha goduto della posizione strategica rispetto alle importanti vie di comunicazione dell’epoca. Piazza Matteotti conserva, nella sua forma triangolare, incorniciata da porticati in pietra sotto ai quali un tempo si esponevano le merci, l’antica vocazione commerciale. Ancora oggi, è animata da ristoranti, macellerie, enoteche e  negozi di artigianato dove si può ritrovare intatta l’atmosfera tipica dei borghi. Nel centro della piazza è situata la statua raffigurante Giovanni da Verrazzano, navigatore del ‘500 nato nell’omonimo castello non lontano da Greve, divenuto famoso per aver esplorato le coste del Nord America e per primo aver raggiunto la baia di New York. Nella stessa piazza si trovano anche il Palazzo Comunale, la cui prima costruzione si crede risalga XVI secolo e la Propositura di Santa Croce. Quest’ultima, edificata nel 1833 in stile neoclassico, custodisce al suo interno importanti opere provenienti da chiese del territorio: un crocifisso del XV secolo, il ciborio con angeli e festoni in terracotta invetriata, il trittico Madonna in trono con S. Nicola, Giovanni Battista, Tommaso e Martino. Dalla piacevole passeggiata sotto i portici si può proseguire lungo via Roma per curiosare tra le classiche botteghe tradizionali e poi verso il Museo Comunale di Arte Sacra, situato nell’ex Ospizio di San Francesco.

INFO

Ufficio Turistico
Greve in Chianti
Piazza Giacomo Matteotti n. 10
+39 055 8546299
info@turismo.greveinchianti.eu
www.comune.greve-in-chianti.fi.it

16-VisitChianti-Greve-in-chianti-FI_Piazza_L_3364-scaled

"Vitale come il suo mercatale e la sua piazza, bella come il quadro naturalistico della campagna lungo la via Chiantigiana"

Percorrere la via Chiantigiana, nella campagna che da sud di Firenze arriva a Greve, è un meraviglioso viaggio in un quadro naturalistico dove vigne, ville e castelli, sono i veri protagonisti. Ne sono esempi i Castello di Vicchiomaggio e Verrazzano che svettano su boschi e vigneti con le loro torri duecentesche. Poco lontano dal centro di Greve in Chianti, si trova il bellissimo borgo fortificato di Montefioralle, inserito nel catalogo dei borghi più belli d’Italia, che nella sua struttura conserva ancora oggi l’origine medievale. Dalle stradine lastricate di Montefioralle si innalzano pittoresche case in pietra che si raccolgono intorno all’antico castello, cuore del paese. A poco più di un chilometro da Montefioralle è possibile visitare un piccolo gioiello, la pieve di San Cresci, costruita in stile romanico, poi restaurata con elementi in stile gotico e barocco che la rendono particolare e unica. Dirigendosi in direzione di Siena, si raggiunge il bivio per Lamole, località riconosciuta come “paesaggio storico rurale d’Italia” per via dei suoi panorami mozzafiato e per la sua tradizione di viticultra “a alberello” realizzata su “terrazzamenti” costruiti fin dal medioevo per adattare all’agricoltura le notevoli pendenze del terreno. Situato sulla strada che collega Lamole con Greve sorge Vignamaggio, complesso architettonico di origine tardo medievale.
A sud di Greve si trova Panzano in Chianti, il borgo dominato dal castello che conserva la sua antica imponenza con caratteri stilistici del XIII sec. e aggiunte quattrocentesche. La cinta muraria restante è interrotta laddove sorge la Chiesa di S. Maria Assunta, il cui campanile non è altro che una delle torri angolari del castello stesso. Non lontano si trova la Pieve di S. Leolino, tra le più antiche di tutto il chianti, situata su un colle con vista panoramica sull’ampia vallata di boschi, oliveti e dei vigneti della Conca d'Oro.

Nel cuore verde della Toscana, si trova un territorio conosciuto in tutto il mondo per la sua bellezza. Parliamo del Chianti, una regione ricca di vigneti e oliveti, dove il vivere slow è diventato un simbolo universale.

color_lens Idee

explore Itinerari
work Proposte di viaggio
event Eventi
local_offer Offerte

Ospitalità

Gli agriturismi sono l'alloggio all'insegna della sostenibilità che più distingue questa terra di coloniche rurali disseminate nel silenzio della campagna. I castelli, le ville e le residenze d'epoca sono immerse in un'atmosfera nobiliare di altri tempi. Risvegliarsi in Chianti è un'esperienza unica.

Scopri tutti i contenuti su

visittuscany logo
Scroll to Top